Italia, 28 giorni dopo

Per la prima volta dal secondo conflitto mondiale decine di milioni di persone sono obbligate a rimanere a casa per settimane, con poche eccezioni. Vogliamo documentare l'effetto di questo "spopolamento" sulle città, in uno scenario "28 giorni dopo". Contenuti rilasciati con licenza CC BY 4.0

Home / Trieste Barriera Vecchia Borgo Teresiano 15/05/2020 16

Ormai è possibile spostarsi liberamente per fare attività fisica. La conseguenza più evidente è che ci sono molte più persone in circolazione, ma le code davanti ai supermercati sono quasi scomparse. Come si spiega? È probabile che le persone stiano smettendo di accumulare provviste, perché si intuisce che la fine della quarantena è vicina. Ma è in realtà più probabile un'altra cosa: potendosi muovere con maggiore libertà, le persone più anziane hanno smesso di frequentare i supermercati come luogo di aggregazione sociale. Questo sarebbe confermato dal fatto che molta gente ormai fa solo grandi acquisti, mentre nelle settimane precedenti si vedevano molti anziani passare ore nei supermercati per acquistare solo una manciata di cose.
This website is using cookies only for user login and registration. We do not use ads and do not keep any personal record. By viewing this website you agree to this use of cookies . Accept